19 Settembre 2016Anno santo 2016

GIUBILEO DEI RAGAZZI ICOMisericordiando! È questo lo slogan del prossimo evento giubilare della diocesi dedicato ai ragazzi delle scuole medie che frequentano il catechismo e si preparano a ricevere il sacramento della Cresima. La data scelta è una ricorrenza sempre celebrata nella nostra città: 30 Ottobre festa di San Saturnino martire e patrono di Cagliari.

Indicazioni per la preparazione all’evento

A questo link i catechisti delle nostre parrocchie troveranno alcuni documenti utili che potranno scaricare in formato pdf. Testi a disposizione:

A. Scheda sul Giubileo della Misericordia indetto da Papa Francesco per una preparazione  e spiegazione dell’evento
B. Scheda per organizzare una liturgia penitenziale da organizzare in parrocchia prima dell’evento
C. Scheda di iscrizione della parrocchia da consegnare compilata all’ufficio di Pg entro il 15 Ottobre
D. Scheda di presentazione dell’Opera di misericordia diocesana associata all’evento: Centro di accoglienza S.Croce

La questua che si terrà durante la celebrazione eucaristica sarà interamente devoluta per finanziare il Centro di accoglienza S.Croce. In preparazione a questo segno di beneficienza  i ragazzi potranno prevedere di organizzare con i loro catechisti alcune attività di raccolta nella propria classe o in parrocchia. Si potrà cogliere l’occasione per riscoprire il valore dell’elemosina, di qualche rinuncia o sacrificio personale.

Per l’offertorio ogni parrocchia potrà organizzare un cesto di prodotti tipici delle terra provenienti dal territorio. Ogni cesto verrà poi donato alla mensa della Caritas Cittadina.

Istruzioni per l’iscrizione

1. La scheda per l’iscrizione della parrocchia al giubileo dei ragazzi si può scaricare in formato pdf dal sito della Diocesi di Cagliari.

2. Nella scheda di iscrizione della parrocchia bisogna indicare quanti partecipanti per ogni fascia d’età. Fasce d’età:
Prima media – Seconda media – Terza media.
Ogni fascia va suddivisa in sottogruppi/classi e bisogna indicare i nominativi degli adulti accompagnatori. Non saranno accettate iscrizioni di parrocchie con sottogruppi di ragazzi in cui i nomi degli accompagnatori non sono indicati.

3. La scheda dovrà essere firmata dal parroco e presentata con il timbro della parrocchia.

4. All’atto dell’iscrizione bisognerà versare la quota di solidarietà (1€ per ogni ragazzo e partecipanti)

5. Le schede di iscrizione potranno essere consegnate durante il convegno catechistico diocesano oppure presso l’ufficio di pastorale giovanile in curia. Non si ritengono valide le iscrizioni inviate via mail.

6. L’ufficio di pastorale giovanile riceverà le schede di iscrizione:
Sabato 24 Settembre dalle ore 10.30 alle 12.30
Sabato 1 Ottobre dalle ore 10.30 alle 12.30
Mercoledì 5 durante il convegno catechistico (dalle 16 alle 20)
Giovedì 6 durante il convegno catechistico (dalle 16 alle 20)
Sabato 8 Ottobre dalle ore 10.30 alle 12.30
Sabato 15 Ottobre dalle ore 10.30 alle 12.30

7. Le iscrizioni al giubileo scadono sabato 15 Ottobre

Programma e descrizione del pomeriggio

15.30: Accoglienza nei tre punti di incontro per fasce d’età
– Prima media – Istituto Salesiani – Viale Fra Ignazio
– Seconda media – Padri Gesuiti – San Michele – Via Ospedale
– Terze medie – Parrocchia S.Eulalia – Quartiere Marina

Le parrocchie che raggiungeranno Cagliari in pullman sono pregate di utilizzare come punto di discesa per i passeggeri il Viale Buon Cammino.

16.00: Animazione e catechesi nei tre punti di incontro curati dall’ufficio missionario, pastorale vocazionale, pastorale giovanile.

16.45: Terminate le attività di accoglienza e catechesi i sottogruppi verranno invitati a raggiungere piazza Indipendenza. I sottogruppi dovranno muoversi accompagnati dai propri catechisti e accompagnatori. Arrivati in piazza indipendenza i ragazzi saranno invitati a percorre il pellegrinaggio verso la Chiesa Cattedrale. Durante il percorso attraverso canti e preghiere verranno preparati al passaggio della porta Santa e alla celebrazione Eucaristica.

18.30: Celebrazione della S. Messa presieduta dall’Arcivescovo.


>>> Manifesto dell’evento