18 Luglio 2015Diocesi, Documenti

stemma diocesi cagliariLa Diocesi di Cagliari con sofferenza ha appreso la notizia dell’indagine giudiziaria a carico di don Luca Pretta, già parroco di Gesico, e della conseguente perquisizione presso la sua abitazione.

In questo momento la Diocesi conferma la propria disponibilità ad accogliere e ascoltare le eventuali vittime, esprimendo, ancora una volta, vicinanza e partecipazione alla loro sofferenza.

Mentre si esprime piena fiducia nell’operato della Magistratura, non si può dimenticare che per tutti vale la presunzione di innocenza sino a prova contraria.

Don Luca Pretta, già dimessosi dall’incarico di parroco in data 15/07/2015, fino a nuovo avviso dovrà limitarsi a celebrare la Santa Messa in forma privata.

In data odierna l’Arcivescovo ha nominato mons. Guido Palmas amministratore parrocchiale di Gesico.

Si ricorda, inoltre, che la Diocesi, in collaborazione con le Suore Missionarie Somasche, ha avviato il «Centro di ascolto e intervento per i minori vittime di abuso» (Cagliari – via Roma 54 – primo piano, tel. 3711290559, serviziominori@diocesidicagliari.it), a disposizione di quanti intendono segnalare eventuali casi di abuso.